Rassegna Estiva 2015
Grand Budapest hotel
 
 
Data di proiezione
11 Giugno 2015
Regia
Wes Anderson
Genere
Commedia
Durata
100 minuti
Anno
2014
Interpreti e personaggi
Ralph Fiennes
M. Gustave
Tony Revolori
Zero Moustafa, giovane
Saoirse Ronan
Agatha
Bill Murray
M. Ivan
Edward Norton
Henckels
F. Murray Abraham
Zero Moustafa, anziano
Harvey Keitel
Ludwig
Jude Law
Giovane scrittore
Tilda Swinton
Madame D.

Trama

Monsieur Gustave è il concierge ma di fatto il direttore del Grand Budapest Hotel collocato nell'immaginaria Zubrowka. Gode soprattutto della confidenza (e anche di qualcosa di più) delle signore attempate. Una di queste, Madame D., gli affida un prezioso quadro. In seguito alla sua morte il figlio Dimitri accusa M. Gustave di averla assassinata. L'uomo finisce in prigione. La stretta complicità che lo lega al suo giovanissimo neoassunto portiere immigrato Zero gli sarà di grande aiuto.

 

 
The special need
 
 
Data di proiezione
25 Giugno 2015
Regia
Carlo Zoratti
Genere
Commedia
Durata
83 minuti
Anno
2013
Interpreti e personaggi
Alex Nazzi
 
Enea Gabino
 
Carlo Zoratti  
Bruna Savorgnian  
Carla Meneghin  
Pia Covre  
Carla Corso  
Ute Prankl  
Lothar Sandfort  

Trama

L'autismo impedisce ad Enea, ventinovenne che risiede nel piccolo centro di Terenzano (Udine), di avere quella vita affettivo-sessuale di cui sente sempre di più la mancanza. Due suoi amici, Alex e Carlo, decidono allora di aiutarlo a realizzare il desiderio di avere un rapporto, dirigendosi prima in un bordello in Austria e poi in Germania, a Trebel, dove esiste un centro in cui anche i disabili possono imparare a conoscere la sessualità.

 

 
Zoran - Il mio nipote scemo
 
 
Data di proiezione
9 Luglio 2015
Regia
Matteo Oleotto
Genere
Commedia
Durata
103 minuti
Anno
2013
Interpreti e personaggi
Giuseppe Battiston
Paolo Bressan
Rok Prasnikar
Zoran
Roberto Citran
Alfio
Marjuta Slamic
Stefanja
Riccardo Maranzana
Ernesto
Teco Celio
Gustino
Doina Komissarov
Anita
   
   

Trama

Paolo Bressan è un uomo cinico col vizio del vino e della menzogna, con cui mette in difficoltà il prossimo e prova a riconquistare la sua ex moglie. Occupato presso una mensa per anziani, è svogliato e sgraziato con gli amici del paese che gli danno ricovero nelle difficoltà, contenendone l'incontinenza e la boria. Tra un bicchiere di vino e un piatto di gulash, 'eredita' un nipote da una lontana zia slovena, a cui dovrà dare ospitalità il tempo necessario perché la burocrazia faccia il suo corso e il ragazzo si stabilisca in una casa-famiglia. Zoran, adolescente naïf nascosto dietro un paio di grandi occhiali, è un ragazzino colto che parla un italiano aulico e gioca bene a freccette. Accortosi molto presto del talento del nipote nel lanciare e colpire sempre il centro, Paolo è deciso a sfruttarne la disposizione, iscrivendolo al campionato mondiale di freccette. Spera in questo modo di vincere sessantamila euro e di sistemarsi per sempre lontano dalla provincia friulana. Niente andrà come previsto e Paolo farà finalmente i conti con se stesso e coi sentimenti degli altri.

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2

Chi รจ online

 7 visitatori online